L’anonimato on line è pericoloso….

20110730-112558.jpg
Rimanere in anonimato nella rete è pericoloso, a dirlo è Randi Zuckerberg, la direttrice marketing di Facebook, nonché sorella di Mark.

Randi ha dichiarato guerra al bullismo, e per combattere questa guerra vuole dire stop all’anonimato, infatti chi si metterebbe a fare il bullo se tutti lo vedono e può beccarsi una bella tirata d’orecchia da tutta la rete.

Randi continua dicendo che il comportamento delle persone è migliore quando hanno il loro vero nome, mentre quando sono protetti dall’anonimato pensano di essere liberi di dire tutto quello che vogliono.

Eric Schmidt, l’ex amministratore delegato di Google si trova in accordo con questa affermazione, risposta attesa dati i recenti blocchi di persone non reali di Google Plus.

La domanda rimane solo una, voi alcuni commenti, magari costruttivi, magari polemici, magari strani gli avreste mai fatti con il vostro vero nome, con il rischio di rovinarvi la reputazione per un commento?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...