>Chrome 11 implementa i comandi vocali: Navigate e riempite i form parlando!

>

Continua la battaglia senza esclusione di colpi tra le maggiori case e di sviluppo software il cui punto di forza risiede nel browser. Dopo la presentazione di Firefox 4 e di Internet e Explorer 9, protagonisti di un testa a testa che si è risolto dopo pochi giorni con la vittoria del prodotto di casa Mozilla, il terzo componente del trio che raccoglie la stragrande maggioranza degli internauti si è fatto avanti e ritirarsi il suo spazio di gloria: è arrivato infatti la versione 11 di Google Chrome anche disponibile in italiano.
La versione rilasciata alla distribuzione on-line che è apparsa proprio oggi, è quella definitiva ed è installabile per i sistemi Windows, Mac, Linux, con la solita praticità di utilizzo. Vediamo quali sono gli strumenti che Google ha messo a disposizione della sua creatura, per consentirle la sopravvivenza nella giungla del mercato dei browser:
Il cambiamento più importante, e che è esclusiva di Google Chrome 11, è rappresentato dalla possibilità di usare il browser ed interagire con siti Web sviluppati in HTML 5 tramite la voce. Sarà quindi possibile, attraverso gli ordini impartiti dalla voce per mezzo di un microfono, completare i campi di immissione come quello dei form, oppure tradurre in un’altra lingua che la frase che pronunciamo attraverso lo strumento di traduzione che Google si mette a disposizione. Riferisce il blocco di Google che al momento questa funzione è disponibile solo dall’inglese verso altre lingue. La possibilità di navigare, o comunque di limitare l’uso della tastiera per spostarci tra i siti Web, è una innovazione che certamente aprirà nuovi scenari di utilizzo, e cambierà l’esperienza in rete di molti utenti staremo a vedere quali altre implementazioni questa funzionalità potrà avere.
Una grande attenzione è stata data, nello sviluppo di questa nuova versione di Google Chrome 11, alla sicurezza. Per risolvere i bar che affliggevano le versioni precedenti di questo browser, Google si è affidato alle segnalazioni degli utenti, ricompensandone l’attenzione con denaro sonante.
Vedremo nei prossimi giorni, quando il browser verrà è stato effettivamente da un largo bacino di utenti, se è Google Chrome 11 potrà rivaleggiare con i concorrenti maggiori.
[fonte tecnomagazine.it]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...